Glossario

All | # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
There are currently 105 names in this directory
OPZIONE
Accordo per vincolare a termine un certo numero di posti senza impegno. Naturalmente è previsto un release.
OVER COMMISSION
Speciale provvigione riservata a clienti particolari.
ACCETTAZIONE
(Sinonimo di check-in) operazione d'imbarco dei passeggeri e dei bagagli che ottengono l'assegnazione finale del posto prenotato, presentandosi all'apposito sportello d'imbarco. Il time limit di presentazione in aereoporto è: -per i voli nazionali di 60 minuti prima del decollo del volo -per i voli internazionali 90 minuti -per i voli intercontinentali di 120 minuti . Nonostante i tempi imposti per il check-in, le misure di sicurezza adottate in tutti gli aereoporti consigliano, comunque, di presentarsi sempre con anticipo maggiore. Qualora il passeggero, già confermato da computer e presente in aereoporto, non si presenti al check-in in tempo utile, può accadere che venga cancellato dalle liste d'imbarco.
AdV
Acronimo di "Agenzia di Viaggio" o, riferendosi al personale operante all'interno della stessa, "Agenzia di Viaggio".
AGENZIA VIAGGI
Si definisce come agenzia di viaggio le imprese che esercitano attività di produzione, organizzazione di viaggi e soggiorni, intermediazione fra i due servizi o entrambe le cose. Rientra nelle competenze di un'agenzia viaggi l'assistenza e l'accoglienza dei turisti. Queste competenze sono giustificate dalla licenza che ogni agenzia deve possedere per esercitare, e sono regolamentate dalla Convenzione internazionale relativa al contratto di viaggio (L.27.12.1977, n. 1084). Un'agenzia di viaggio "virtuale" è un'impresa che crea, organizza e vende i suoi prodotti di viaggio con il tramite di un supporto web, cioé un sito internet. Come le agenzie tradizionali, per esercitare l'attività deve essere in possesso di una licenza, rilasciata dalla Regione di residenza a seguito di verifica delle competenze professionali del gestore, dell'esistenza di una garanzia finanziaria e di un contratto di assicurazione.
ALBERGO
Struttura di natura commerciale in grado di fornire dietro pagamento servizio di soggiorno. Una struttura alberghiera può offrire camere singole , doppie, triple e quadruple, sala colazione, ristorate, sala conferenze,bar, garage e diversi altri servizi utili alla clientela.
ALL INCLUSIVE
L'All Inclusive è una formula che comprende un insieme di prestazioni incluse come forfait per un soggiorno. Le tipologie più frequenti di all inclusive presentano servizio di pensione completa ed anche le bibite ai pasti e durante la giornata. Si tratta di servizi compresi nel prezzo di vendita, che non possono in alcun caso essere fatturati sul posto, o soggetti a sovratassa. E' invece possibile che le pietanze o bibite siano legate a menu fissi, o buffet. Attenzione ultimamente c'è un ulteriore differenza: Soft All Inclusive: pensione completa più bevande (acqua, soft drinks, vino, birra) ai pasti incluse, più bevande (acqua, soft drinks) in bicchiere e snack durante il giorno a orari prestabiliti. FULL ALL INCLUSIVE: pensione completa più bevande (acqua, soft drinks, vino, birra) ai pasti incluse, più bevande (acqua, soft drinks, vino, birra e alcolici locali e internazionali) in bicchiere durante tutto il giorno dalle 8.00 alle 24.00 e snack durante il giorno a orari prestabiliti.
ANNULLAMENTO
Si considera annullamento effettivo di un volo quando il volo previsto da una compagnia aerea non ha luogo. La compagnia in questione ha quindi l'obbligo di fornire un volo supplementare. Il rimborso del volo non sarà possibile se il passeggero è stato avvisato dalla compagnia fino a due settimane prima del decollo, o se il volo sostitutivo è previsto per un orario vicino a quello del volo originale. L'annullamento di un viaggio si verifica in occasione della soppressione di una prestazione di viaggio da parte dell'agenzia di viaggio o del tour operator, oppure in caso di abbandono o modifica della prestazione da parte del cliente.
APT
Abbreviazione comunemente usata per indicare l'aeroporto.
ASSOCIAZIONE DI TURISMO
Un'associazione di turismo è un'associazione senza scopo di lucro che organizza o vende diversi prodotti di viaggio (soggiorni, crociere, circuiti) ai suoi soci. Deve essere obbligatoriamente omologata dal Ministero del Turismo che le attribuisce una licenza che la autorizza a esercitare in questo contesto un'attività simile a quella di un'agenzia di viaggi. L'attività si deve svolgere obbligatoriamente all'interno del sistema associativo.
B&B
Bed and Breakfast o Pernottamento e Prima Colazione - Si riferisce a un particolare tipo di trattamento che comprende solo il pernottamento e la prima colazione. Viene solitamente applicato nelle strutture alberghiere e rappresenta una delle più economiche soluzioni di alloggio turistico .
B2B
(Business To Business) - Viene indicata la compravendita di pacchetti e/o servizi tra aziende, come Agenzie, Vettori, Tour Operator, Strutture Alberghiere
B2C
(Business To Client) - Viene indicata la compravendita di pacchetti e/o servizi tra l'azienda (Agenzie, Vettori, Tour Operator, Strutture Alberghiere) ed il cliente finale (soggetto privato).
BAGAGLIO A MANO
Un bagaglio a mano è il bagaglio che il passeggero ha diritto di portare in cabina: si tratta di solito di un collo unico di dimensioni prestabilite e non standard. Di norma, le dimensioni complessive (larghezza+altezza+spessore) di questo tipo di bagaglio si attestano intorno ai 115 cm, per un peso variabile fra i 5 e i 10 kg. I recenti tentativi terroristici di infiltrare liquidi esplosivi sugli aerei hanno generato notevoli restrizioni a riguardo dei contenuti: in particolare, è proibito portare a bordo liquidi, spray e qualunque oggetto che possa essere considerato "contundente".
BAGAGLIO DANNEGGIATO / TROVATO / PERSO
Si intende per bagaglio danneggiato un bagaglio che abbia ricevuto un danno (riparabile o meno) provocato dal trasportatore. Una volta recuperato il bagaglio dal nastyro trasportatore, è fondamentale verificare lo stato del bagaglio (cosi' come il suo contenuto) prima di uscire dalla zona aeroportuale riservata agli arrivi: in caso di danno, bisognerà recarsi al banco assistenza clienti perchè l'addetto possa verificarlo e riempire in seguito il formulario per la richiesta di indennizzo. Un bagaglio trovato va prontamente segnalato al personale di accompagnamento. Il trasportatore esercita in questo caso pieno diritto sull'oggetto, compresa la facoltà di aprirlo e di verificarne il contenuto. Ha inoltre il potere di decidere della sua distruzione nel caso l'oggetto sia considerato potenzialmente pericoloso per la sicurezza dei viaggiatori: di norma prima della distruzione del bagaglio vengono rilasciati ripetuti annunci all'indirizzo del proprietario, perchè lo venga a riprendere. Per questa ragione in aeroporto è consigliabile non lasciare la valigia senza proprietario. Il bagaglio è considerato perso se non arriva a destinazione. Una volta verificatane l'assenza, il passeggero si recherà al servizio bagagli e avvierà richiesta di inchiesta sullo stesso (operazione che consente la copertura del bagaglio in caso di ritrovamento). In caso di accertamento di perdita definitiva del bagaglio, il vettore (e le eventuali assicurazioni incluse nel biglietto o acquistate individualmente dal passeggero) è tenuto a rimborsare il viaggiatore. Da verificare con attenzione le possibilità di rimborso con i vettori low cost.
BENE IN AFFITTO
Un bene in affitto in vacanze è un alloggio ammobiliato e equipaggiato (almeno di fornelli), affittato per una corta durata, una o più settimane in generale, a un privato o a un'agenzia. Sono numerosi i tipi di beni in affitto: appartamenti o ville di privati, alloggi rurali, camping-car o bungalows in campeggio.
BIGLIETTO TRADIZIONALE e BIGLIETTO ELETTRONICO
Il biglietto aereo rappresenta un contratto fra il viaggiatore e il trasportatore, anche nel caso che il biglietto sia stato venduto da un tour operator. Attesta il pagamento del viaggio e, quindi, il diritto al volo. Questo titolo di trasporto è esclusivamente nominativo, notifica l'ora e il numero del volo, il nome della compagnia, la classe prescelta e il tipo di viaggiatore. Documento essenziale, conviene conservarne l'originale in caso di reclamo. Si definisce biglietto elettronico (o e-ticket) un biglietto non cartaceo acquistato via internet o per telefono: questo formato sostituisce il biglietto tradizionale, cartaceo, ma non vale come fattura. Una volta effettuata la prenotazione, il biglietto esiste solo virtualmente: per accedere al servizio resta necessaria una stampata del biglietto, da effettuare con la propria stampante e contenente i dati di un biglietto tradizionale. L'e-ticket consente alle compagnie di ridurre i costi e di organizzare meglio la vendita e le prenotazioni.
BOOKING
Gestione delle vendite di un prodotto turistico, può indicare anche l'ufficio che cura tale gestione.
BREAK EVEN POINT
(B.E.P.) - Il momento in cui c'è perfetto equilibrio fra i costi ed i ricavi, risulta essere la fase delle vendite nella quale si raggiunge la parità economica.
CATERING
Qualsiasi servizio di alimentazione fornito a bordo di vettori. Spesso può essere limitato a bevande calde, specialmente sui voli a breve raggio, talvolta invece può rappresentare un autentico servizio ristorante.
CHARTER
Un volo charter è un volo commerciale organizzato al di fuori degli orari ufficiali, acquistabile unicamente in agenzia viaggi. Si tratta per la maggior parte di voli economici che la compagnia non riesce o non puo' vendere, effettuati con aerei noleggiati a compagnie specializzate o a compagnie regolari con un velivolo libero. I voli charter non sono programmati in anticipo (gli orari di decollo, spesso molto presto o tardi nella giornata, sono comunicati di solito una settimana prima della partenza). La Guida delle compagnie aeree charter (in francese) elenca le compagnie specializzate in questo tipo di voli, notificando la lista nera dei charter.
CHECK-IN
Denominato anche "Accettazione" è una zona presente in aereoporto per la consegna del bagaglio e l'accettazione del passeggero.
CHILDREN
Tariffa aerea applicabile a favore dei bambini di età compresa tra i 2 e 12 anni non compiuti. Da diritto al posto a sedere ed alla normale franchigia.
CIRCUITO AVVENTURA
Il circuito avventura è un circuito con una formula più sportiva di quello classico: si definisce cosi' un circuito trekking, di escursione o di altre attività di resistenza. Il viaggio si effettua in più tappe cambiando di luogo ogni tre giorni al massimo, i luoghi turistici vengono scoperti durante le camminate con qualche spostamento in autobus. Alcune agenzie di viaggio sono specializzate in questo tipo di prodotto e propongono diverse formule in base all'età e alla condizione fisica dei clienti.
CODE SHARE
Il code share è un accordo firmato fra due compagnie aeree al fine di condividere il servizio su uno stesso collegamento. La compagnia propone in questo modo dei collegamenti supplementari (ma allo stesso prezzo), cosa che le permette di ritagliarsi un posto importante sul mercato. In un certo senso, una compagnia aerea effettua il volo e un'altra lo commercializza. Questi accordi commerciali hanno più obiettivi: proporre delle destinazioni, aumentare la frequenza dei voli, assicurare il maggior numero di voli possibili nelle ore di punta e ovviamente fronteggiare la concorrenza. Le compagnie aeree che aderiscono al code share si sforzano di migliorare gli orari dei loro voli. Due passeggeri si possono cosi' trovare a bordo dello stesso aereo senza viaggiare con la stessa compagnia.
COEFFICIENTE DI OCCUPAZIONE
Rapporto fra disponibilità originaria e posti effettivamente venduti per un'iniziativa a rischio , calcolata in percentuale.
COMFORT CLASS
Identifica una classe di prenotazione a bordo degli aerei che si posiziona tra la classe Turistica (Economy Class) e la Prima Classe (First Class).
COMMISSIONE
La commissione è la percentuale che ricevono tutti gli organismi che hanno partecipato all'elaborazione di un biglietto aereo. I tour operators, che concepiscono i biglietti, li vendono in seguito alle agenzie di viaggio. Ogni vendita è cosi' commissionata dall'operatore turistico. Di norma, per un unico biglietto aereo venduto, un'agenzia di viaggio toccherà in media l'8% del prezzo pubblico, fra il 9 e il 15% per tutto cio' che è prestazione, soggiorno o circuito. A loro volta, le agenzie di viaggio sono remunerate in base a una commissione sulle prestazioni vendute. Questa remunerazione proviene ugualmente dagli orari di consiglio e prenotazioneche l'agenzia fattura ai suoi clienti.
COMPARATORE DI VIAGGI
Un comparatore di viaggi è un sito internet che permette di mettere a confronto le prestazioni di diverse agenzie che propongono on line uno stesso viaggio. L'utente formula sul motore di ricerca del sito la sua richiesta, cui il comparatore risponderà proponendo una lista di possibilità classificate in base a criteri di prezzo, orario, marchio dell'agenzia proponente. Se l'utente trova un prodotto di suo gradimento, cliccando sull'offerta sarà rinviato direttamente al sito dell'agenzia in questione: un sito di comparazione non vende alcun prodotto, fa da intermediario fra l'utente e gli operatori di viaggio integrati nel motore. Questi ultimi in caso di selezione del proprio prodotto versano al comparatore una commissione, Non esistono purtroppo in Italia enti che assicurino una legislazione della vendita on line: più aggiornata la Francia, dove la Federazione del'e-commerce e della vendita a distanza, garantisce l'applicazione di una vera etica commerciale.
CONTINGENTE
Un certo numero di posti disponibili su vettori o strutture relative, detto anche Allotment.
CONVENZIONE DI VARSAVIA
La Convenzione di Varsavia è il primo tentativo di regolamentazione del trasporto aereo di passeggeri. Stipulata nel 1929 al seguito della riunione di diversi Paesi Europei, e successivamente rettificata nel 1933, 1955 e 1966, il documento va integrato dalla Convenzione di Montreal del 1999, che ne rivede sostanzialmente il contenuto. Il trattato di Montreal è un punto di riferimento soprattutto in caso di ritardo dei passeggeri o perdita di bagagli: per poter pretendere la compensazione pecuniaria che la Convenzione garantisce, pero', è necessario che si tratti di un trasporto internazionale e che lo stesso avvenga fra due Paesi firmatari della detta Convenzione. La lista dei Paesi e maggiori informazioni sul sito Icao (International Civil Aviation Organization).
CORTO RAGGIO
Idendifica quei viaggi che non superano, per durata o per distanza, le 2 ore o 2000 Km dall'origine
DB
Doppia camera con 2 posti in un unico letto matrimoniale e con servizi . Negli alberghi moderni sono più diffuse le TB.
DETTAGLIANTE
Agenzia di Viaggio che vende direttamente al pubblico viaggi prodotti da se medesima, o per lo più da terzi. Per esercitare tale attività deve disporre di locali ubicati in aree di passaggio commercialmente interessanti e posti su strada.
DICHIARAZIONE DI DE-RESPONSABILITÀ DEI GENITORI
Si tratta di un documento firmato dai genitori o da chi esercita l'autorità famigliare sul bambino o i bambini in questione. Il documento permette a un terzo di assumersi la responsabilità del bambino durante un viaggio. Il nome di quest'ultimo dev'essere segnato sul documento e dovrà presentare i documenti di identificazione per sé medesimo e il bambino in occasione dei controlli.
DUTY FREE SHOP
Un negozio situato all'interno della zona aeroportuale riservata agli imbarchi, o nei porti marittimi: queste boutiques hanno la caratteristica di essere esenti da tasse. Il sistema di tasse non viene infatti applicato ai prodotti destinati all'esportazione, per non svantaggiarne l'acquisto rispetto ai prodotti importati.
ECOMUSEO
Il termine ecomuseo indica un luogo istituzionale avente per missione di preservare gli spazi e le tradizioni perdute, simbolo del territorio in questione. Un ecomuseo rappresenta la specificità di un luogo e ne protegge la sua memoria. Il primo ecomuseo del mondo fu quello di Skansen, creato agli inizi del XX secolo in Svezia.
ECONOMY CLASS (CLASSE ECONOMICA)
Identifica la classe di prenotazione più economica a bordo degli aerei.
ECOTURISMO
L'ecoturismo è un concetto apparso negli anni '80 che si definisce attraverso il suo stretto legame alla natura. Il suo sviluppo ha permesso la nascita di un turismo utile che permette la conservazione di aree protette, suscitando spesso uno sviluppo durevole per le popolazioni locali. Gli ecoturisti si impegnano implicitamente, e qualche volta ufficialmente, ad assumere un comportamento etico per quel che riguarda la protezione della ricchezze naturali e culturali di un luogo.
EDUCATIONAL
In francese eductour. Viaggi omaggio offerti dai T.O. o dai vettori ad Agenzie dettaglianti o ad altri potenziali clienti.
FB
Full Board o Pensione completa - Si riferisce ad un particolare tipo di trattamento che comprende, oltre al soggiorno, anche i pasti principali della giornata (colazione, pranzo e cena). Viene applicato nelle strutture alberghiere e nei villaggi turistici.
FBB
Full Board Beverage o Pensione completa con bevande. - Si riferisce a un tipo di trattamento che comprende, oltre al soggiorno e ai pasti principali , anche le bevande analcoliche durante i pasti. Viene applicato nelle strutture alberghiere e nei villaggi turistici.
FEE
"agency fee" - E' il termine che indica, in forma generica, le spese applicate dall'agenzia di viaggio al cliente a titolo di rimborso, parziale o totale, dei costi operativi necessari alla definizione della prenotazione. Si applicano di norma su ogni tipo di biglietto di trasporto e sulle pratiche turistiche.
FIDEIUSSIONE
Molto in uso nel settoro finanziario, ma di casa anche nel turismo, la fideiussione è una forma di garanzia con la quale un istituto bancario o una compagnia assicurativa, garantiscono una parte contrattuale per gli obblighi assunti dall'altra. E' di norma richiesta nel caso di un contratto che preveda la vendita di biglietteria con pagamento posticipato rispetto all'emissione.
FIRST CLASS (PRIMA CLASSE)
Identifica la classe più confortevole e lussuosa a bordo degli aerei. E' seguita nell'ordine, dalla Confort Class e dalla Economy class.
FORFAIT (o PACCHETTO)
Il termine di forfait o pacchetto vacanze si applica alle prestazioni vendute dalle agenzie di viaggi o operatori. Includono comunemente nel loro prezzo globale il volo A/R, i transfert da e per l'aeroporto e l'alloggio. Formule di forfait più complete possono includere nel prezzo anche i pasti, le escursioni o il noleggio auto (si parla in questo caso anche di "inclusive tour"). Infine, è praticato sempre di più dagli operatori del turismo il forfait all inclusive
FREE BOOKING
Possibilità offerta dai vettori o dagli alberghi di vendere servizi senza averne preventivamente prenotato l'occupazione. Presuppone un allotment, un periodo di stagionalità poco intenso o l'impegno del fornitore a comunicare eventuali preclusioni al booking interessato.
FREQUENT FLYER
Il Frequent Flyer è un viaggiatore che si sposta di maniera frequente e che può ricevere ricompense dai programmi di fedeltà proposti dalle diverse compagnie aeree. L'Alitalia propone ai frequent flyers la carta Mille Miglia (gratuita) che permette un accesso a prestazioni diverse a seconda delle miglia (punti) ottenute
G.M.T.
Greenwich Meridian Time. Orario espresso sulla base di quello del Meridiano Britannico (-1 rispetto all'Italia). Si usa per convenzione in determinati operativi aerei, ai passeggeri si danno sempre orari locali . Es.; il volo Italia / Londra potrà essere 12.00/13.00 ed il ritorno potrà essere di 14.00/17.00: durano però entrambi 2 ore.
GEOTURISMO
Il termine di "geoturismo" può indicare due concetti diversi. Un primo si definisce come una delle forme di turismo responsabile, che cerca di sostenere le caratteristiche etnoculturali di un territorio (concetto spesso complementare all'ecoturismo). Mentre il secondo riguarda dei progetti dell'Unesco che cercano di promuovere le caratteristiche geografiche di un territorio attraverso la creazione di "geo parchi", a livello mondiale.
GSA
General Sales Agent. E' un ufficio vendite che rappresenta uno o più prodotti turistici , di norma è opportuno specificare il territorio e le limitazioni del mandato (GSA per l'Italia, per l'Europa).
HB
Half Board o Mezza Pensione - Si riferisce a un tipo di trattamento che comprende, oltre al soggiorno, anche la colazione e il pranzo o la cena. Viene applicato nelle strutture alberghiere e nei villaggi turistici.
HBB
Half Board Beverage o Mezza Pensione con Bevande- Si riferisce ad un tipo di trattamento che comprende - oltre al soggiorno, alla colazione e al pranzo o la cena - anche le bevande analcoliche durante i pasti. Viene applicate nelle strutture alberghiere e nei villaggi turistici
HTL
Hotel - Vedi albergo
HUB
Un hub è un aeroporto che permette ai viaggiatori di cambiare facilmente e con una certa rapidità di volo. Tale piattaforma permette di raggruppare viaggiatori provenienti da località diverse, assicurando loro una corrispondenza verso lo scalo finale: fra i problemi più frequenti legati agli hub, il trasferimento dei bagagli. L'hub dell'Alitalia Cai è l'aeroporto Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino.
I.A.T.A.
L'Associazione Internazionale del Trasporto Aereo è un'organizzazione commerciale internazionale per il trasporto aereo. Creata a Cuba nel 1945, ha come scopo di semplificare le fatture tra le compagnie aeree e gli agenti di viaggio, occupandosi ugualmente della regolamentazione sul trasporto di oggetti pericolosi. Inoltre, assegna ufficialmente dei codici di tre lettere agli aeroporti e di due alle compagnie aeree, ripresi internazionalmente.
INFANT
Tariffa aerea applicabile a favore dei bamini di età inferiore a 2 anni non compiuti accompagnati da un adulto o da un ragazzo. Non ha diritto al posto a sedere nè alla franchigia bagaglio.
JET LAG
Viene comunemente tradotto come "mal di fuso" ovvero quel disturbo provocato dal passaggio rapido tra fusi orari, cosa che può avvenire in caso di lunghi viaggi in aereo. Vengono in pratica alterate le normali abitudini del nostro fisico e ci si sente stanchi, assonnati o confusi
LATE ARRIVAL
Arrivo del cliente in tarda serata. In questi casi è sempre bene informare la struttura per evitare eventuali problemi di assegnazione della camera.
LATE BOOKING
Prenotazione dell'ultima ora che viene proposta a tariffe scontatissime.
LICENZA
La Provincia provvede al rilascio dell'autorizzazione per l'esercizio dell'attività di Agenzia di Viaggio e Turismo.
LISTA D'ATTESA
Quando un aereo raggiunge la capienza massima di passeggeri, è possibile richiedere di essere inseriti in una lista d'attesa. La prenotazione sarà in questo caso confermata unicamente in caso di annullamento da parte di un altro cliente. Nel caso di un viaggio aereo, il biglietto non avrà la menzione "OK" (ossia prenotazione confermata) o "OP" (prenotazione non confermata) ma "SB" (lista d'attesa). Nel caso in cui non si liberino posti sufficienti per permettere il viaggio, né la compagnia né l'agenzia di viaggio potranno essere considerate responsabili per l'annullamento dell'imbarco.
LOW COST
Identifica, in generale, un prodotto a "basso costo". Negli ultimi anni questo termine si è sempre più legato a quelle compagnie aeree che, al contrario delle compagnie aeree di linea, offrono il servizio essenziale (il trasporto) e prezzi irrisori, facendo poi pagare al passeggero qualsiasi altro servizio da loro considerato accessorio (imbarco bagagli, snack o bevande a bordo, ecc.).
LUNGO RAGGIO
Identifica quei viaggi che superano, per durata o per distanza, le 5 ore o i 5000 Km dall'origine.
MARK UP
Utile, di solito calcolato in percentuale, che viene sommato ai costi netti di un'Agenzia per determinare un prezzo di vendita di un prodotto turistico non pubblicato o da pubblicare. E' prerogativa esclusiva dei T.O. o, comunque , di chi produce servizi turistici.
MEDIO RAGGIO
Identifica quei viaggi che, per durata o per distanza, sono compresi tra le 2 e le 5 ore e tra i 2000 e i 5000 Km dall'origine.
NETTE (tariffe)
Tipologie di tariffe sulle quali le agenzie di viaggio non percepiscono commissione, ma possono acquistare con riduzioni solitamente comprese tra il 20% e il 50% rispetto al prezzo da catalogo , per poi decidere in maniera autonoma il ricarico da applicare. Questo tipo di tariffe può essere applicato a servizi di solo soggiorno, trasporto o pacchetti.
NO-SHOW
Termine che proviene dall'inglese, "no show" indica in modo generale l'assenza di una persona ad un appuntamento, senza che vi sia stata esplicitata una disdetta. Applicato all'universo del turismo, il no-show indica la mancata presenza di un viaggiatore all'imbarco del suo mezzo di trasporto. Ciò significa al check-in per un viaggio in aereo, o alla data prevista per il check-in per quanto riguarda le prenotazioni in hotel. In questi casi si è confrontati ad un rottura di contratto tra il viaggiatore e il prestatario di servizio (compagnia aerea e/o hotel) che si trovano nel diritto di richiedere una penalità per compenso. La penalità è spesso tradotta nel prezzo della prestazione (prezzo del biglietto, prima notte prenotata nell'hotel o anche un soggiorno completo in caso di pacchetti vacanza). Alcune assicurazioni di viaggio possono rimborsare questa penalità, bisogna tuttavia che sia specificato nel contratto.
OB
Only Bed o solo Pernottamento - Si riferisce a un tipo di trattamento che comprende il solo soggiorno ed esclude, di conseguenza, qualsiasi posto o servizio extra
OPEN JAW
Un biglietto open-jaw è un biglietto aereo che permette di arrivare in una città ma di ripartire da un'altra, non obbligatoriamente situata nello stesso paese. Per emettere tale biglietto è necessario però che le due città siano collegate dalla compagnia aerea scelta per il proprio viaggio. Il biglietto è generalmente proposto durante circuiti turistici.
OPEN VOUCHER
Usato di solito per catene alberghiere, da diritti ai servizi,solo se disponibili, in quando non vi è prenotazione.
OVER BOOKING
L'overbooking è un termine utilizzato per indicare il caso in cui le compagnie aeree vendano un maggior numero di biglietto di quanti siano i posti liberi sull'aereo. In questo modo, alcuni passeggeri muniti di biglietto e presentatosi all'imbarco possono vedersi rifiutare l'accesso all'aereo. In questo caso, il viaggiatore ha il diritto ad un'indennità. La compagnia è nell'obbligo di proporre due soluzioni: permettergli di viaggiare su di un altro volo o pagargli un indennizzo. L'indennizzo non può essere in nessun caso pagato sotto forma di buoni acquisto o di credito per un biglietto aereo ma deve essere dato in valore monetario.
OVER WATER
Particolare tipologia di camera proposta solitamente da strutture di alta categoria in località esotiche. Queste camere sono infatti delle palafitte costruite sull'acqua e collegate tramite pontili al corpo centrale dell'albergo o del villaggio.
OW
One Way o Sola Andata - Indica un tipo di viaggio (solitamente in aereo) che non comprende la tratta di ritorno. Le tariffe per questo tipo di viaggio sono solitamente più care se paragonate alle tariffe di andata e ritorno
PACCHETTO VIAGGI
Detto anche pacchetto turistico o package, in inglese, il pacchetto viaggi è un prodotto (vacanza, viaggio o circuito che sia) che viene venduto ad un prezzo forfetario, ha una durata superiore alle 24 ore e comprende almeno due dei seguenti servizi: trasporto, alloggio e un altro elemento dall'importanza non accessoria, come per esempio il noleggio dell'auto. Il dinamic packaging è una pratica che sta prendendo sempre più piede anche sul mercato italiano e nasce in risposta a un'esigenza di flessibilità della clientela.
PASS AEREO
Un pass aereo è un forfait che permette di spostarsi più o meno liberamente in uno o più paesi, con una stessa compagnia o più compagnie legate da un accordo aereo. Esistono in tutto all'incirca una sessantina di pass diversi che permettono di visitare un paese, un continente intero o anche di fare il giro del mondo. I pass sono sottomessi a diverse condizioni come limiti di data, l'obbligo di effettuare un certo numero di tragitti, di cominciare e terminare il proprio viaggio nello stesso punto o ancora di attraversare l'Atlantico o il Pacifico. Ora, questi limiti possono essere anche molto larghi: un anno per il giro del mondo, per esempio. In poche parole la formula sognata da tutti i giovani che decidono di prendersi un anno sabbatico.
PAX
Abbreviazione di passeggero
PNR
Passenger Name Record: Riferito alla biglietteria, è un codice univoco che viene generato ogni qualvolta viene effettuata la prenotazione di un titolo di viaggio. Il codice è unico e non viene mai ripetuto. In biglietteria aerea questo tipo di codice è formato da 6 caratteri, sia lettere che numeri, e può riferirsi sia al codice generato dal CRS , che da quello generato dal vettore.
PREPAGATO
Detto anche P.T.A. (Prepaid Ticket Advice), con "prepagato" si intende un biglietto aereo o di un altro mezzo di trasporto pagato prima e in un posto diverso rispetto al punto di inizio del viaggio e messo a disposizione del cliente alla partenza. Questo sistema poco conosciuto può essere utilizzato per regolare il viaggio di qualcuno che abbiamo invitato o al momento di un ritorno imprevisto. Il prepagato è proposto sia dalle compagnie aeree che da alcune agenzie di viaggi. In genere si ricorre a questo tipo di soluzione quanto il biglietto ha un costo più vantaggioso se acquistato all'estero piuttosto che sul posto. Allora il cliente paga il titolo nello stesso posto in cui l'ha prenotato per trovarlo poi pronto al punto di partenza, a un prezzo più interessante.
PREVENTIVO
Previsione di spesa fornita ad un passeggero per un servizio a richiesta e non pubblicato. Nell'eccezione comune può essere il modulo che l'Agenzia compila per elaborare il computo dei casti o la quotazione (di solito scritta) che si fornisce al passeggero in via non impegnativa.
QUOTA DI ISCRIZIONE
Aggiunta alla quota base, di norma non è commissionabile. Serve a garantire al T.O. il rimborso spese anche in transazioni di limitata entità.
RECLAMO
Con reclamo ci si riferisce qui al cosiddetto "danno da vacanza rovinata", che, se subito, dà diritto ad un rimborso. Il lavoro preliminare da fare prima di agire consiste del capire in quali casi è possibile fare un reclamo e nell'individuare i responsabili del disservizio. Come ben spiegato sul sito dell' ADUC, per danno si intende: la mancata corrispondenza tra le sistemazioni promesse dalle fotografie delle brochure pubblicitarie e la realtà; lavori in corso, qualità del cibo non sufficiente, mancanza di balconi o finestre, rumori o assenza di servizi per portatori di handicap qualora pattuiti, non funzionamento dell'auto noleggiata; smarrimento del bagaglio. Per quanto riguarda la controparte a cui rivolgersi, essa è costituita dall'ente con cui è stato stipulato il contratto. Attenzione, anche se questo è stato firmato in agenzia, di solito essa funge semplicemente da intermediario, a meno che non abbia creato autonomamente dei pacchetti viaggio. Normalmente però bisogna indirizzarsi direttamente al tour operator, da esso dipendono tutti i disservizi riscontrati durante la vacanza, anche se essi sono dovuti all'inadempienza da parte di prestatori di cui l'operatore di serve (per esempio: hotel, ristoranti, guide...). Nel caso in cui il danno sia dovuto alla compagnia aerea (perdita, ritardo o danneggiamento del bagaglio), è possibile rivolgere il reclamo direttamente alla compagnia aerea (rimane valida la richiesta di risarcimento rivolta al Tour Operator nel caso in cui al disservizio aereo ne si aggiungano altri). Individuati danni e responsabili, si procede alla contestazione tramite raccomandata A/R entro i 10gg lavorativi dal ritorno della vacanza.
RELEASE
Termine di restituzione di posti/camere in opzione o in allotment.
RENT A CAR
Con questo termine si identificano le società che si occupano di noleggio auto. Nel corso degli ultimi anni al noleggio auto si sono affiancati il noleggio dei camper e delle moto.
RIFIUTO D'IMBARCO
Se il rifiuto è dovuto alla pratica dell'overbooking, la compagnia è obbligata a chiedere se ci sia qualcuno che spontaneamente sia disposto a rinunciare al volo. I volontari hanno diritto a un benefit da concordare e possono scegliere tra il rimborso o l'imbarco su un volo alternativo. Nel caso non ci siano abbastanza persone disposte a rinunciare al viaggio, ad alcuni clienti sarà impedito l'imbarco anche se non consenzienti. Questi possono scegliere tra il rimborso del biglietto e un volo alternativo e hanno diritto all'assistenza e a una compensazione pecuniaria. Per quanto riguarda il rimborso, la compagnia aerea è obbligata a risarcire l'intero costo del biglietto entro sette giorni. Se invece il passeggero mantiene la volontà di partire, può scegliere se attendere di imbarcarsi sul primo volo utile oppure rimandare la partenza a una data a lui congeniale, in base alla disponibilità di posti. La compensazione prevista è di 250 euro per le tratte fino a 1.500 km, di 400 euro per quelle comprese tra i 1.500 e i 3.500 km e arriva a 600 euro per le destinazioni più lontane ed extraeuropee. La compagnia aerea ha tuttavia la libertà di ridurre del 50% l'ammontare della compensazione qualora il volo sostitutivo arrivi a destinazione con una differenza di orario non superiore a due ore nel primo caso, a tre ore nel secondo e a quattro ore nelle destinazioni a lungo raggio.
RIMBORSO
Per quanto riguarda i voli, il passeggero ha diritto di chiedere un rimborso per i seguenti motivi: 1. in caso di overbooking, sia che il passeggero rinunci volontariamente all'imbarco, sia che, non consenziente al mancato imbarco, rinunci alla possibilità di partire in un altro momento; 2. in caso di cancellazione del volo, quando il passeggero rinuncia alla riprotezione; in caso di ritardo superiore alle 5 ore. Parlando invece di pacchetti viaggio, si faccia riferimento a quanto detto alla voce "Reclami".
RIPROTEZIONE
Fornitura di servizi alternativi a quelli prenotati che non possono essere forniti per motivi indipendenti dal cliente (over booking, scioperi, ecc) Devono essere forniti servizi analoghi e/o superiori.
RITARDO
Si parla di diritti del passeggero in caso di ritardo prolungato, che si intende tale quando le ore accumulate sono almeno due per i voli intercomunitari o internazionali uguali o inferiori ai 1500km, quando sono almeno 3 sui voli intracomunitari superiori ai 1500 km o su quelli internazionali tra i 1500 e i 3500 km e, infine, quando sono almeno 4 per i voli di ancor più lungo raggio. In tutti questi casi il passeggero ha diritto all'assistenza, ovvero a pasti e bevande in relazione alla durata dell'attesa, al pernottamento in albergo, qualora necessario, ai relativi spostamenti da questo all'aeroporto, e a due telefonate o messaggi fax o mail gratuiti. Se il volo è in ritardo di più di 5 ore, il passeggero ha diritto al rimborso del biglietto non usato.
ROOMING LIST
Elenco di partecipanti ad un viaggio divisi per camere.
ROTAZIONE
E' il viaggio completo di un aereomobile dallo scalo di partenza a quello di arrivo e successivo ritorno.
ROUTING
Il routing si riferisce al percorso effettuato da un aereo durante il volo. Esso dipende dalle compagnie aeree, dalla data del volo e dal tipo di apparecchio, ma può cambiare anche in base alla stagione. Le variabili del routing sono la quota e la velocità, così come le condizioni necessarie per entrare o abbandonare la rotta. Il rerouting si riferisce invece ad un cambiamento di percorso rispetto a quello scritto sul biglietto.
RT
Round Trip o Andata e Ritorno - Identifica un tipo di viaggio (solitamente in aereo) che comprende sia la tratta di andata che quella di ritorno. Le tariffe per questo tipo di viaggio sono solitamente meno care se paragonate alle tariffe di sola andata.
SABRE
Sistema informatico per Agenzie di Viaggi convenzionate con i principali Vettori specialmente statunitensi per effettuare prenotazioni ed emissioni biglietti di trasporto aereo.
SEGMENTO
Con questo termine si identifica una "porzione" di un volo. Esempio: prenotando un volo da Torino a Roma per una persona, si crea un solo segmento. Se il volo fosse di andata e ritorno i segmenti sarebbero 2.
SHUTTLE
Navetta che collega ad intervalli regolari i terminals.
STAND BY
Il termine stand-by sta ad indicare l'imbarco di passeggeri all'ultimo minuto, secondo i posti disponibili. I passeggeri non dispongono di biglietti specifici per quel volo, ma devono essere in possesso di un biglietto per la stessa destinazione. Ci sono due possibilità per cui un passeggero possa viaggiare in stand-by: ha perso l'aereo e dunque viene messo su una lista d'attesa per il volo seguente, oppure è arrivato molto presto, in tempo per il volo precedente diretto nella stessa destinazione, in cui ci sono dei posti disponibili.
STOP OVER
Altrimenti detto SCALO lo stop-over è una fermata prevista durante un viaggio. Generalmente esso è previsto e comunicato già al momento dell'emissione del biglietto aereo. Lo scalo permette l'approvvigionamento di carburante. Si tratta di una fermata momentanea: i passeggeri sono invitati ad attendere il loro volo nella zona di transfert dell'aeroporto in cui si effettua lo scalo. Riprendono in seguito un volo della stessa compagnia, senza dover cambiare il biglietto e dunque registrare nuovamente i bagagli. Questi stop-over normalmente non superano le due ore.
TAX
Abbreviazione della parola "Tasse". Possono esistere diversi tipi di tasse nel turismo. Tasse aereo portuali (TAX APT), tasse d'imbarco/sbarco (riferite alle crociere) ecc.
TIME LIMIT
E' il termine ultimo per procedere con la conferma dei servizi prenotati (biglietti aerei,biglietti marittimi, pacchetti di viaggio, ecc..).
VISTO D'INGRESSO
Il visto d'ingresso è documento che viene rilasciato dallo stato ospitante e permette l'entrata nel paese per un determinato periodo di tempo, in base al quale cambia anche il suo costo.
VOUCHER
Il voucher è un certificato che viene consegnato al viaggiatore al momento dell'acquisto di un pacchetto turistico e dà diritto ad usufruire di un determinato servizio non direttamente fornito dal tour operator, ma da un suo intermediario (per esempio, un soggiorno di 10 giorni in un hotel). Il voucher va consegnato nel momento in cui si usufruisce di tale servizio (al momento dell'arrivo in albergo). Successivamente esso passa di nuovo nelle mani del tour operator, che in questo modo ha la prova che l'intermediario ha davvero fornito la prestazione e dà avvio al pagamento.
VUOTO PER PIENO
Contratto a rischio con acquisto di un prodotto prima di averne effettuata la vendita reale.
WAITING LIST
Lista di attesa oltre le disponibilità già esaurite.
WEB RESERVATION
Con questo termine si identifica un sistema di prenotazione vi web. Al giorno d'oggi è possibile utilizzare i sistemi web reservation per tutti i tipi di trasporto (aerei,treni,traghetti), per soggiorni, per i pacchetti e per tutti i servizi turistici in genere. L'utilizzo di questi sistemi porta ad un notevole risparmio di tempo e di denaro per le agenzie.
Y
E' la lettera che convenzionalmente identifica la classe economica (Economy class) a bordo degli aerei.