PARIGI .. è sempre una buona idea 3°gg

<<  precedente  [2° giorno]


TERZO GIORNO

Museo del Louvre

Oggi ci attende la visita al Museo del Louvre. L’apertura del Museo è alle ore 9, ma noi ci mettiamo in cammino molto prima nella speranza di trovare poca fila. Arriviamo  ma ahimè ci toccherà fare un po’ di fila. Ma siamo oltremodo determinati. Il Louvre è uno dei musei più celebri al mondo e il primo per numero di visitatori, quasi  9 milioni all’anno. Il cortile centrale del Museo ospita la Piramide del Louvre, che sarebbe l’entrata principale del museo stesso. Si tratta di una piramide di vetro commissionata dal presidente francese Francois Mitterand. La collezione del Museo comprende alcune delle più famose opere d’arte del mondo, come la Gioconda di Leonardo da Vinci.

Visitare tutto il Museo richiederebbe diversi giorni. Per questo prima di partire abbiamo fatto delle ricerche e abbiamo programmato cosa vedere. (Seguirà un articolo in cui racconterò la mia visita al Museo del Louvre).

All’uscita del Louvre ci dirigiamo verso Place de la Concorde. Che è la piazza più grande di Parigi. Al centro di Place de la Concorde, si erge uno splendido obelisco egiziano di granito rosso, risalente a circa 3.300 anni fa. Percorriamo a piedi l’Avenue des Champs Elyseè che si estende maestosa fino all’Arco di Trionfo. Ristoranti, locali alla moda e cinema attirano qui, notte e giorno una folla eterogenea. Ci hanno consigliato di fare una sosta a Ladureè, uno dei più celebri saloni da thè di Parigi. Ci siamo seduti per una tazza di thè ma soprattutto per assaggiare una specialità. Ladureè è soprattutto conosciuta per i suoi macaron, capaci di far venire l’acquolina in bocca anche ai meno golosi e ovviamente io non mi faccio scappare l’occasione.

Arco di Trionfo

Giungiamo all’Arco di Trionfo , uno dei principali simboli della capitale francese che dà inizio al lungo viale degli Champs Elyseè. Passando per Place Etoile, non si può non rimanere colpiti dalla sua maestosità. Fu Napoleone a volere la sua costruzione per esaltare agli occhi del mondo i trionfi militari della Francia.

Oggi l’arco è soprattutto un monumento ai caduti, il monumento infatti ospita la tomba del Milite Ignoto francese ed una fiamma perenne in memoria di tutti i militari caduti nella Prima guerra mondiale. Dalla terrazza ammiriamo un panorama unico sugli Champs Elyseè, sulla Defense (il quartiere degli affari) e su buona parte di Parigi.


[4° giorno]  successivo  >>

About the Author

on Mar 10, 2019

Preparare una valigia, imbarcarsi, visitare nuovi posti; non significa viaggiare. Per me viaggiare significa provare a vedere come vive la gente del posto, emozionarmi davanti a loro, gestire con cura ogni dettaglio anche quello economico. Con lo stesso spirito e desiderio vi farò vivere la vera esperienza del Viaggiare, contattatemi.

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami